Fisiologia Del Comportamento, Carlos; III Ed. (CAPP. 5 - 8)

158 Questions | Total Attempts: 58

SettingsSettingsSettings
Please wait...
Fisiologia Del Comportamento, Carlos; III Ed. (CAPP. 5 - 8)

Type description here.


Questions and Answers
  • 1. 
    Ablazione sperimentale, ricostruzione di una parte del cervello di un animale di laboratorio.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 2. 
    Lesione eccitotossica, lesione cerebrale prodotta dall'iniezione intracerebrale di un aminoacido inibitorio, come l'acido cainico.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 3. 
    Lesione simulata, procedura "placebo" che duplica tutte le fasi della produzione di una lesione cerebrale, inclusa quella che causa il danno.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 4. 
    Chirurgia stereotassica, intervento per mezzo di un apparato acustico per riabilitare un sito specifico del cervello.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 5. 
    Bregma, punto d'intersezione tra la sutura sagittale e quella coronale del cranio, spesso utilizzato come punto di riferimento per la chirurgia stereotassica cerebrale.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 6. 
    Atlante stereotassico, raccolta di sezioni grafiche del cervello di un particolare animale, con misure che servono da coordinate per la chirurgia stereotassica.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 7. 
    Apparato stereotassico, sistema che permette al chirurgo di posizionare un elettrodo o una cannula in un sito specifico del cervello.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 8. 
    Fissatore, sostanza chimica che serve alla ricostruzione del tessuto corporeo.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 9. 
    Formalina, soluzione acquosa del gas formaldeide, si tratta del fissatore tessutale più comunemente utilizzato.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 10. 
    Perfusione, processo tramite il quale si perfora un organo di un animale.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 11. 
    Microtomo, strumento che produce sezioni tessutali molto spesse.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 12. 
    Metodi istologici per l’analisi degli effetti della lesione (fissazione e sezione, colorazione, esame al microscopio dei tessuti)
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 13. 
    Tracciamento delle connessioni efferenti (metodo istologico che marca gli assoni ed i bottoni terminali tramite traccianti, metodo di marcatura anterograda) ed afferenti (metodo di marcatura retrograda, sostanze assorbite dai bottoni terminali per essere condotte al soma).
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 14. 
    Registrazione dell’attività neurale con microelettrodi (prevalentemente utilizzati per registrare l'attività di numerosi neuroni)
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 15. 
    Metodi di stimolazione: l’optogenetica, utilizzo di un virus geneticamente modificato per inserire canali ionici fotosensibili nella membrana dei neuroni; successiva depolarizzazione o iperpolarizzazione di questi neuroni tramite applicazione di una luce di una lunghezza d’onda appropriata.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 16. 
    L’attività funzionale del cervello si traduce in:- Potenziali elettrici e campi magnetici oscillatori (base per la registrazione dell’EEG e della MEG);- Variazioni dei potenziali elettrici e dei campi magnetici a causa di una serie di impulsi nervosi indotti o da stimoli esterni o da eventi mentali spontanei: in questa maniera si possono ottenere i potenziali relati ad eventi (ERP, nel caso dell’EEG) ed i campi relati ad eventi (event related fields, ERF, nel caso della MEG).
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 17. 
    MEG: ottima risoluzione temporale, risoluzione spaziale meno buona;EEG: ottima risoluzione temporale, buona risoluzione spaziale.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 18. 
    Le oscillazioni che costituiscono l’EEG originano dal midollo spinale.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 19. 
    Le variazioni di potenziale elettrico registrate sullo scalpo sono generate dalla somma dei potenziali post-sinaptici eccitatori ed inibitori, di cellule nervose i cui dendriti apicali sono orientati parallelamente alla superficie corticale.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 20. 
    Tutti i campi di potenziale generati nell’encefalo possono essere rilevati dagli elettrodi posti sullo scalpo.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 21. 
    Elettroencefalogramma (EEG), potenziali elettrici cerebrali, registrati montando alcuni elettrodi sullo scalpo.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 22. 
    Tomografia assiale computerizzata (TAC), utilizzazione di un sistema che impiega un computer per analizzare i dati ottenuti dalla scansione di un fascio di raggi X, al fine di produrre l'immagine bidimensionale di una sezione corporea. 
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 23. 
    Risonanza magnetica (RM), tecnica che permette l'accurata visualizzazione dell'interno del corpo, tramite l'interazione tra le onde radio e un campo magnetico forte.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 24. 
    Risonanza magnetica con tensore di diffusione (DTI), metodo di imaging che utilizza uno scanner di RM modificato per evidenziare la presenza di fasci di assoni mielinizzati nel cervello umano in vivo.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

  • 25. 
    Magnetoencefalografia (MEG), procedura che rileva gruppi di neuroni attivati in modo sincronizzato per mezzo del campo magnetico indotto dalla loro attività elettrica, utilizza sistemi di dispositivi superconduttori di interferenza quantistica, o SQUID.
    • A. 

      True

    • B. 

      False

Back to Top Back to top