Agostino 6

50 Questions

Settings
Please wait...
Agostino 6

.


Questions and Answers
  • 1. 
    Proteina appartenente alla frazione delle beta-globuline che trasporta il ferro dall'intestino ai tessuti e da questi al midollo osseo: ...
  • 2. 
    ... e ferritina rappresentano i depositi di ferro nell'organismo
  • 3. 
    Emosiderina e ... rappresentano i depositi di ferro nell'organismo
  • 4. 
    La presenza di acido urico nel sangue è detta .... E' un prodotto di scarto del metabolismo e dovrebbe essere espulso dal corpo con l'urina, per mezzo del lavoro dei reni. Se ciò non avviene, nel sangue aumenta il tasso di acido urico.
  • 5. 
     non appena l'intestino li assorbe, i trigliceridi vengono catturati da particolari proteine, i ..., e trasportati al fegato e al tessuto adiposo per essere immaganizzati.
  • 6. 
    ... - E' un'analisi mirata al dosaggio degli anticorpi prodotti dall'organismo nei confronti della streptolisina-O prodotta da batteri Streptococchi beta-emolitici di gruppo A responsabili di infezioni faringee. Tali anticorpi, oltre ad agire contro i batteri, reagiscono anche contro antigeni autologhi delle cellule muscolari cardiache causando una patologia nota come febbre reumatica e caratterizzata da dolori articolari, endocardite, miocardite ed alterazioni neurologiche.
  • 7. 
    Lo sono sodio, potassio, calcio e magnesio: ...
  • 8. 
    10 ml = ... cc
  • 9. 
    ...
  • 10. 
    ...
  • 11. 
    ...
  • 12. 
    ...
  • 13. 
    ...
  • 14. 
    ... ...
  • 15. 
    L' H2O si comporta sia da base che da acido, quindi è una sostanza ...
  • 16. 
    Parte extracellulare e non diluita del sangue, dopo la coagulazione: ...
  • 17. 
    Sovranatante, privo di cellule del sangue, con anticoagulante, ottenuto dopo centrifugazione del sangue intero: ...
  • 18. 
    LCR... ... ...
  • 19. 
    COLORAZIONI BATTERICHE SEMPLICISono quelle che prevedono l’impiego di un solocolorante:• ...• fucsina basica• blu di metileneTutti i batteri assumono lo stesso colore e permette di individuarela morfologia microbica
  • 20. 
    COLORAZIONI BATTERICHE SEMPLICISono quelle che prevedono l’impiego di un solocolorante:• cristalvioletto• ... ...• blu di metileneTutti i batteri assumono lo stesso colore e permette di individuarela morfologia microbica
  • 21. 
    COLORAZIONI BATTERICHE SEMPLICISono quelle che prevedono l’impiego di un solocolorante:• cristalvioletto• fucsina basica•... di ...Tutti i batteri assumono lo stesso colore e permette di individuarela morfologia microbica
  • 22. 
    BRODO NORMALE O BRODO NUTRITIVO... (composto derivato dalla digestione parziale diproteine animali) 0,5%• estratto di carne 0,3%• NaCl (per renderla isotonica)• tampone fosfato (pH 7,0)• H20
  • 23. 
    AGAR• ... ... estratto da alghe rosse del genere Gelidium, frequentinei mari tropicali• formato per il 70% da agarosio e per il 30% da agaropectina• non viene metabolizzato dalla maggior parte dei batteri• liquido a temperatura > 80°C• addizionato ad un terreno di coltura nella proporzione dell’1,5 - 2%• gelifica a temperatura compresa tra 42-47°C.
  • 24. 
    AGAR• polisaccaride acido estratto da alghe rosse del genere Gelidium, frequentinei mari tropicali• formato per il 70% da ... e per il 30% da agaropectina• non viene metabolizzato dalla maggior parte dei batteri• liquido a temperatura > 80°C• addizionato ad un terreno di coltura nella proporzione dell’1,5 - 2%• gelifica a temperatura compresa tra 42-47°C.
  • 25. 
    AGAR• polisaccaride acido estratto da alghe rosse del genere Gelidium, frequentinei mari tropicali• formato per il 70% da agarosio e per il 30% da ...• non viene metabolizzato dalla maggior parte dei batteri• liquido a temperatura > 80°C• addizionato ad un terreno di coltura nella proporzione dell’1,5 - 2%• gelifica a temperatura compresa tra 42-47°C.
  • 26. 
    AGAR• polisaccaride acido estratto da alghe rosse del genere Gelidium, frequentinei mari tropicali• formato per il 70% da agarosio e per il 30% da agaropectina• non viene metabolizzato dalla maggior parte dei batteri• liquido a temperatura > ...°C• addizionato ad un terreno di coltura nella proporzione dell’1,5 - 2%• gelifica a temperatura compresa tra 42-47°C.
  • 27. 
    AGAR• polisaccaride acido estratto da alghe rosse del genere Gelidium, frequentinei mari tropicali• formato per il 70% da agarosio e per il 30% da agaropectina• non viene metabolizzato dalla maggior parte dei batteri• liquido a temperatura > 80°C• addizionato ad un terreno di coltura nella proporzione dell’...-...%• gelifica a temperatura compresa tra 42-47°C.
  • 28. 
    AGAR• polisaccaride acido estratto da alghe rosse del genere Gelidium, frequentinei mari tropicali• formato per il 70% da agarosio e per il 30% da agaropectina• non viene metabolizzato dalla maggior parte dei batteri• liquido a temperatura > 80°C• addizionato ad un terreno di coltura nella proporzione dell’1,5 - 2%• gelifica a temperatura compresa tra ...-...°C.
  • 29. 
    Terreni minimiContengono ..., azoto, zolfo e fosforo sotto forma di saliinorganici, aggiunti in concentrazione nota
  • 30. 
    Terreni minimiContengono carbonio, ..., zolfo e fosforo sotto forma di saliinorganici, aggiunti in concentrazione nota
  • 31. 
    Terreni minimiContengono carbonio, azoto, ... e fosforo sotto forma di saliinorganici, aggiunti in concentrazione nota
  • 32. 
    Terreni minimiContengono carbonio, azoto, zolfo e ... sotto forma di saliinorganici, aggiunti in concentrazione nota
  • 33. 
    Indicatori di pH nei terreni differenziali:-... ...-blu di bromofenolo
  • 34. 
    Indicatori di pH nei terreni differenziali:-rosso fenolo-... di ...
  • 35. 
    Agar-sangueTerreno allestito con l’aggiunta di ...% di sangue (di montone o di cavallo)utilizzato per evidenziare la capacità di emolisi dei batteria-emolisi = emolisi parziale che dà luogo alla formazione di un aloneverde intorno alla colonia per degradazione della bilirubina a biliverdinaß-emolisi = emolisi completa che dà luogo alla formazione di un alonetrasparente intorno alla coloniag-emolisi = mancanza di emolisi
  • 36. 
    Agar-sangueTerreno allestito con l’aggiunta di 5% di sangue (di montone o di cavallo)utilizzato per evidenziare la capacità di emolisi dei batterialfa-emolisi = emolisi parziale che dà luogo alla formazione di un alone... intorno alla colonia per degradazione della bilirubina a biliverdinaß-emolisi = emolisi completa che dà luogo alla formazione di un alonetrasparente intorno alla coloniagamma-emolisi = mancanza di emolisi
  • 37. 
    Agar-sangueTerreno allestito con l’aggiunta di 5% di sangue (di montone o di cavallo)utilizzato per evidenziare la capacità di emolisi dei batterialfa-emolisi = emolisi parziale che dà luogo alla formazione di un aloneverde intorno alla colonia per degradazione della bilirubina a biliverdinaß-emolisi = emolisi completa che dà luogo alla formazione di un alone... intorno alla coloniagamma-emolisi = mancanza di emolisi
  • 38. 
    ...-...Terreno allestito con l’aggiunta di 5% di sangue (di montone o di cavallo)utilizzato per evidenziare la capacità di emolisi dei batterialfa-emolisi = emolisi parziale che dà luogo alla formazione di un aloneverde intorno alla colonia per degradazione della bilirubina a biliverdinaß-emolisi = emolisi completa che dà luogo alla formazione di un alonetrasparente intorno alla coloniagamma-emolisi = mancanza di emolisi
  • 39. 
    Fasi della crescita dei batteri in terreno liquido:..., esponenziale, stazionaria, morte
  • 40. 
    Fasi della crescita dei batteri in terreno liquido:latenza, ..., stazionaria, morte
  • 41. 
    Fasi della crescita dei batteri in terreno liquido:latenza, esponenziale, ..., morte
  • 42. 
    Nella fase ... la coltura batterica diventa confluente, vi è un rallentamento della proliferazione cellulare, le cellule sono vitali ma quiescenti
  • 43. 
    Fattori che influenzano la crescita batterica:..., ossigeno, pH, pressione osmotica
  • 44. 
    Fattori che influenzano la crescita batterica:temperatura, ..., pH, pressione osmotica
  • 45. 
    Fattori che influenzano la crescita batterica:temperatura, ossigeno, ..., pressione osmotica
  • 46. 
    Fattori che influenzano la crescita batterica:temperatura, ossigeno, pH, ... ...
  • 47. 
    Batteri che crescono a 15-20°C
  • 48. 
    Batteri che crescono a 20-45°C...
  • 49. 
    Batteri che crescono a 45-60°C:...